Fiori Barp visita l’Altivolese

Terza di ritorno in Prima categoria. Domenica i blu arancio ritrovano l’agguerrita squadra trevigiana

Sono soltanto due i precedenti “storici” fra AltivoleseMaser e Fiori Barp Mas, eppure la sfida fra trevigiani e bellunesi, che domenica al comunale di Altivole vivrà il suo terzo atto, valido per la terza giornata di ritorno del girone G del campionato veneto di Prima categoria, ha il sapore di una piccola classica. Il perché è presto detto: nel 2018 le due vittoriose partite dei blu arancio di Alessandro De Battista con l’undici rossoblù sono nella storia del club di Mas; in passato il Fiori Barp si è misurato, sempre a livello di Seconda categoria, ben venti volte con le due compagini che hanno dato vita all’unione trevigiana, dodici volte con l’Union maser, otto volte con l’Altivolese.

Neopromosse da applausi

Pur con un cammino decisamente diverso nelle prime diciassette giornate di campionato, AltivoleseMaser e Fiori Barp si sono segnalate come le due migliori neopromosse del lotto. La compagine bellunese, settima in classifica con 26 punti e media inglese -9, ha rimediato fin qui 7 successi, 5 pareggi e 5 sconfitte con 17 reti segnate e 15 subite che ne fanno una delle retroguardie più solide di tutta la Prima categoria del Veneto. Il rullino di marcia dei trevigiani, noni in classifica con 21 punti e media inglese -14, registra il medesimo numero di vittorie dei blu arancio (7), ma conta anche 10 sconfitte con 23 gol segnati e 25 incassati. Curiosamente i rossoblù non hanno mai pareggiato. Sia Fiori Barp che AltivoleseMaser hanno iniziato l’anno e il girone di ritorno in maniera positiva: i ragazzi di De Battista si sono imposti 3-0 a Postioma e domenica scorsa hanno imposto il pari (1-1) al Caerano secondo della classe; l’undici di Bittante ha colto due successi per 3-1 (in casa con la Plavis e in trasferta con il San Gaetano).

Fiori Barp VS Union Maser

Il bilancio dei confronti diretti fra la squadra di Mas e l’Union Maser è leggermente favorevole ai trevigiani. Pur avendo inaugurato la serie, nel campionato di Seconda categoria 1997-1998, con una vittoria esterna ed un pareggio interno a reti bianche, complessivamente il Fiori Barp ha ottenuto con l’Union Maser 3 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte con 13 gol segnati e 15 subiti. Fra i blu arancio gli uomini-partita, quelli che hanno segnato nelle tre gare vittoriose sono stati Michele Dal Farra, Alex Signoretto (3 gol), Maurizio Dalla Rosa e Patrick Da Pos. Fra i cannonieri di queste sfide dirette, con tre centri, figura anche Matteo Bittante, tecnico dell’AltivoleseMaser.

Fiori Barp VS Altivolese

Le sfide fra blu arancio e Altivolese sono in perfetto equilibrio con tre vittorie per parte, 2 pareggi e 12 gol a testa. I goleador del Fiori Barp nelle tre gare vittoriose sono stati Denny Lise (3 centri), Valerio Pradel, Alessio Buzzatti, Mauro Collazuol e Alex Signoretto.

Doppietta significativa dei blu arancio

Nel corso del 2018 il Fiori Barp ha colto due preziosissime affermazioni a spese dell’AltivoleseMaser. La prima, ottenuta nel terzo turno dei play-off, spianò la strada ai ragazzi del presidente Victor Fant verso la promozione. La seconda, ottenuta nella gara d’andata del campionato in corso, ha dato impulso positivo alla stagione blu arancio ed è stata la prima conquistata sul rettangolo di casa del “Giovanni XXIII” dopo il ritorno in Prima categoria (all’esordio in campionato, infatti, il Fiori Barp aveva superato il Postioma sul sintetico di Celarda). Il 27 maggio scorso, proprio al “Giovanni XXIII”, di fronte al pubblico delle grandi occasioni, fu un colpo vincente del giovane Marco Pollazzon a segnare il confronto fra bellunesi e trevigiani. Gli ospiti le provarono tutte per ristabilire la parità, ma i padroni di casa si esaltarono e non concessero nulla. Il 23 settembre, alla terza d’andata, il Fiori Barp chiuse i conti con un gran primo tempo, punteggiato dai gol in apertura di Felipe Rafael Da Silva Da Costa e in chiusura di Joseph Masoch. In apertura di ripresa Bianco permise ai trevigiani di dimezzare il divario, ma il risultato non cambiò più.

Tre assenze obbligate

Il Giudice sportivo, come previsto, ha appiedato per un turno i tre stranieri della rosa del Fiori Barp. Ad Altivole, Alessandro De Battista dovrà fare a meno di Yusypha, Saine e Da Silva. Il primo sconta una giornata per il rosso (francamente eccessivo) rimediato domenica; gli altri due per aver raggiunto il limite di ammonizioni. Chissà che almeno qualcuno degli infortunati (Malosso, Celentin, Vedana, Nazaret) possa essere a disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *