ACI Sport ha definito i calendari gare del 2020

A Roma, nel palazzone di via Solferino che è sede centrale dell’Automobile Club d’Italia, sono stati definiti i calendari di tutte le attività automobilistiche che si svolgeranno in Italia nel corso del 2020. Al tradizionale appuntamento annuale, oltre alle varie Commissioni Aci Sport di specialità e agli organi federali, hanno partecipato gli organizzatori delle varie gare. La due giorni romana ha confermato indiscrezioni ed auspici della vigilia, almeno per quanto concerne le competizioni agonistiche organizzate da Amici della Pedavena-Croce d’Aune, Tre Cime Promotor e Dolomiti Racing Motorsport.

35° Rally Bellunese: 4 e 5 aprile

La stagione agonistica bellunese si aprirà il 4 e 5 aprile 2020 con il 35° Rally Bellunese. Il rinnovato “fiore all’occhiello” dell’Asd Tre Cime Promotor, come già nel 2019, avrà l’onore di aprire la Coppa Rally 4^ zona che, ancora una volta, interesserà le province di Belluno e Venezia e il Friuli Venezia Giulia. Il 35° Rally Bellunese avrà coefficiente 1,5, ossia assegnerà punteggi di campionato “maggiorati” e potrà vedere impegnate anche vetture WRC. Stando alle voci circolate in ambienti vicini alla Tre Cime Promotor, l’edizione 2020 del Rally Bellunese dovrebbe mantenere l’apprezzata formula proposta quest’anno con possibilità per gli equipaggi di effettuare lo shakedown e la prova spettacolo in notturna, come ghiotta anteprima per il pubblico.

5° Dolomiti Rally: 23 e 24 maggio

La Coppa Rally 4^ zona avrà il suo secondo appuntamento sulle strade dell’Agordino. Il 5° Dolomiti Rally, competizione in continua crescita, organizzata dal Dolomiti Racing Motorsport, infatti, si correrà il 23 e 24 maggio 2020. Per cause di forza maggiore la corsa dovrebbe proporre alcune interessanti novità, sia a livello di percorso, che di struttura. Dopo il debutto in Coppa avvenuto lo scorso giugno, la bella competizione agordina e tutto lo staff del Dolomiti Racing Motorsport sono attesi ad un ulteriore passettino in avanti. La qualità delle prove speciali e degli allestimenti del percorso sono una garanzia.

46^ Alpe del Nevegal: 7, 8 e 9 agosto

Il ritorno, forse non del tutto negativo e comunque provvisorio, alla validità di Trofeo italiano velocità montagna della storica corsa in salita bellunese è stato baciato dalla assegnazione di una data favorevole e tradizionalmente “amica”. La 46^ Alpe del Nevegal si disputerà nel fine settimana dal 7 al 9 agosto, con la speranza che possa essere accompagnata da condizioni meteorologiche favorevoli. Lo meritano gli appassionati, ma soprattutto la Tre Cime Promotor e i concorrenti che sempre hanno onorato la decana delle cronoscalate bellunesi con una partecipazione massiccia e qualificata. L’Alpe del Nevegal 2020 si disputerà una settimana dopo la Malegno-Borno, due settimane prima del Trofeo Fagioli e tre settimane prima della Svolte di Popoli che ambiva ad occuparne la posizione in calendario. Le premesse per ambire ad una edizione prestigiosa non mancano.  

38^ Pedavena – Croce d’Aune: 16, 17 e 18 ottobre

Sulle prime, la conferma della cronoscalata feltrina come ultimo appuntamento del Campionato italiano velocità montagna potrebbe sembrare penalizzante. Sotto, sotto, nonostante le date indicate dagli Amici della Pedavena – Croce d’Aune in fase preliminare fossero state il 6 settembre ed eventualmente il 17 maggio, potrebbe non essere così. Durante la prima riunione romana del venerdì, alla cronoscalata del Monte Avena era stata assegnata la data del 4 ottobre. Dopo la nottata, nella riunione definitiva di sabato, alla Pedavena – Croce d’Aune è stato assegnato il fine settimana del 18 ottobre. Un po’ come avvenuto quest’anno, quando il maltempo ha comunque rimescolato le carte soltanto durante la giornata del sabato.

I fine settimana in circuito

ACI Sport ha definito anche il quadro completo dei fine settimana in cui si disputeranno gare valide per i vari Campionati italiani in pista. Si parte il 26 aprile al Paul Ricard, in Francia, con la gara d’apertura della Formula Regional European Championship. Il 17 maggio, a Monza, toccherà a Formula 4, Campionato italiano GT Sprint, TCR Sprint e seconda prova della Formula Regional. L’unica concomitanza è quella fissata il 18 ottobre quando, oltre al CIVM a Pedavena, in quel di Monza calerà il sipario su GT endurance, Campionato italiano Prototipi, TCR Sprint ed Endurance.

Soddisfatti Selvestrel e Riva

Entrambi hanno partecipato alle riunioni di Roma per la definizione dei calendari, entrambi hanno espresso soddisfazione per l’esito della trasferta. Achille Selvestrel, presidente della Tre Cime Promotor: “Siamo contenti sia per il Bellunese che per l’Alpe del Nevegal. Il rally aprirà anche quest’anno la Coppa di zona, la settimana prima di Pasqua. Il Nevegal torna alla sua collocazione di agosto, abituale prima dell’esperienza CIVM. Avevamo indicato le date del 2 o dell’8 agosto e siamo stati accontentati con l’8, vincendo la concorrenza di Popoli. Ora ci si mette subito al lavoro”. Mauro Riva, numero uno del Dolomiti Racing Motorsport: “Sono molto contento: siamo la seconda gara della Coppa 4^ zona e le gare che ci precedono e ci seguono sono lontane un mese. Saremo costretti a cambiare una bella parte della gara, a causa dei problemi sulla strada della Valle Imperina, ma sono convinto che riusciremo ad allestire una gara bellissima”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *