La Peugeot 208 di Bizzotto vola nel 6° Dolomiti Rally

Bizzotto-Tommasini brillanti protagonisti del 6° Dolomiti Rally. Ad Agordo l’equipaggio Xmotors Team ha fatto le cose per bene

Giampaolo Bizzotto e Sandra Tommasini sono stati brillanti protagonisti del 6° Dolomiti Rally. Ad Agordo l’equipaggio di Xmotors Team ha fatto le cose per bene centrando l’ottavo posto assoluto, il primato fra le due ruote motrici e l’incontrastato successo nella R2C. Grazie a questa striscia il pilota di Tombolo ha portato a casa la Coppa Rally di zona, il pass per la finale di Modena e il successo nel Trofeo Pirelli Accademia. Quella nel Dolomiti Rally è stata la terza affermazione di classe ottenuta da Bizzotto al volante della Peugeot 208 Rally 4 di PR2 Sport, dopo Scorzè e Friuli. Un bell’andare.

Classe R2C. Selvestrel-Micheletto secondi al debutto sulla GT Line

Bravi e felici al traguardo di piazza Libertà i bellunesi Davide Selvestrel e Lorenzo Micheletto. Al rientro dopo quasi due anni di assenza, alla prima uscita con la Peugeot 208 GT Line, i due portacolori di Vimotorsport hanno condotto una gara in costante crescita. Alla fine sono stati premiati con il secondo di classe alle spalle dell’imprendibile Bizzotto. Hanno completato il podio, su un’altra 208 Gt Line, Vanzetto-Simoni.

Benvenuti-Perli noni assoluti e primi in R3C

Agordo e il Dolomiti Rally sono un po’ la “seconda casa” di Paolo Benvenuti. Il pilota de La Superba, terzo assoluto nel 2019, quest’anno si è classificato nono assoluto ed ha vinto la classe R3C in coppia con Jessica Michela Perli, sulla Renault Clio Sport. Il podio di classe è stato completato da altre due Clio Sport; quella di Tosini-Peroglio, secondi e quella di Fioroni-Lovisa, terzi. Quarto, ma più lontano, l’equipaggio BL Racing Saioni-Andrian.

Classe R2B. Pasa in volata ha la meglio su De Sabbata

I portacolori di Sport & Comunicazione Giacomo Pasa e Andrea Brugnaro, su Peugeot 208, hanno regolato con un distacco di 8.1 i friulani De Sabbata-Barbiero, su un’altra 208. Terzo gradino del podio di classe per gli alfieri dell’Hawk Racing Club, Rossetto-Polato, su Ford Fiesta Rally 4. In questa classe non si sono registrati ritiri ed i classificati sono stati tredici. Ai piedi del podio, quarti, Finotti-Doria hanno avuto la meglio per soli 4 secondi sui bellunesi Nicola Dal Col-Melania D’Agostino, su Ford Fiesta della Sama Racing. Gli altri classificati sono stati: Lusso_De Cecco (Peugeot 208 Vti) sesti; Visentin-Rosa (Peugeot 208) settimi; Maschera-Palazzo (Peugeot 208) ottavi; Miranda-Lamanda (Peugeot 208 Vti) noni; Zanotto-Fornasier (Ford Fiesta St line) decimi; Foffano-Silvi (Citroen C2 Vts) undicesimi; Sanapo-Speranza (Peugeot 208) dodicesimi); i turchi Ogun-Herguner (Peugeot 208) tredicesimi.

Cappello regola Longo in RA5N

L’equipaggio di Millennium Sport Promotion composto da Marco Cappello e Simone Domenico Fabbian, su Suzuki Swift 1.6 Vvt Sport, si è aggiudicato il duello con la vettura gemella dei portacolori della Destra4 Marco Longo e Roberto Riva. La supremazia di Cappello si è manifestata fin dalla prima PS e il vantaggio è andato progressivamente aumentando.

Racing Start. Busetti, Ghegin e Repezza in cattedra

Il podio della Racing Start Plus 2.0 ha visto il successo di Busetti-Blaseotto (Renault Clio Rs 2.0 16v) sugli alfieri dell’Halley Racing Team Piazza-Zollet (Renault Clio Rs3) e sull’equipaggio della Scuderia Prealpi Recchia-Simoni (Renault Clio Rs). La classe Racing Start 2.0 ha registrato Luca ed Elisa Ghegin, su Honda Civic Tuype R, unici classificati (cinquantottesimi assoluti). Igor e Patrizia Repezza, su Peugeot 106 rallye, si sono imposti in Racing Start 1.6 precedendo Biondo-Croce (Peugeot 106 1.6 16v) e Ortis-Pertigh (Peugeot 106 S16).

I click di Flavio Casoni

Nel 6° dolomiti Rally anche i protagonisti del Gruppo R e delle categorie Racing Start e Racing Start Plus non sono sfuggiti all’impeccabile obiettivo del nostro amico fotografo Flavio Casoni. In copetrina la Peugeot 208 Rally 4 con la quale il padovano Giampaolo Bizzotto, in coppia con Sandra Tommasini, ha colto l’ottavo posto assoluto, il primato fra le due ruote motrici e l’affermazione in classe R2C. Nella galleria a corredo di questo articolo sono immortalati tutti i protagonisti delle classe R3C, R2C, R2B, RA5N, RS 2.0 Plus, RS 2.0 e RS 1.6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *